calcio

Padoin e gli altri, vincenti ma…per caso: i comprimari con la bacheca strapiena

Padoin, attualmente collaboratore di Allegri alla "sua" Juventus, è il portabandiera dei calciatori non eccelsi, ma che hanno saputo interpretare il "carpe diem" in campo. Al momento giusto e nelle squadre giuste.

Redazione Il Posticipo

Padoin e gli altri, vincenti ma…per caso: i comprimari con la bacheca strapiena- immagine 2

Padoin ha lasciato il calcio nel 2020, ma è ancora utile alla Juventus, visto che fa parte dei collaboratori tecnici di Max Allegri. Un simbolo per i tifosi bianconeri e anche per... i gregari del calcio. Per la serie, comprimari che diventano campioni. Quando si dice al posto giusto al momento giusto: Padoin da solo ha vinto più scudetti di Roma e Lazio messe insieme. E ne ha collezionati più del doppio di gente come Baggio e Platini. Mediano insostituibile, della Signora, capace di resistere in bianconero per qualcosa come cinque stagioni, in cui ha anche vinto tre Supercoppe e due Coppe Italia.