Otto…volante: le partite di Balotelli contro la Juventus, tra la polvere e gli altari, passando per le polemiche

Nonostante Super Mario dica che il match contro la Juventus non lo esalta, la sua storia calcistica lo smentisce. Per Balotelli, quella con la Signora non è mai una sfida come le altre. Nelle otto volte che è sceso in campo contro i bianconeri, c’è un po’ il riassunto della sua carriera…

di Redazione Il Posticipo

1

Nonostante Super Mario dica che il match contro la Juventus non lo esalta, la sua storia calcistica lo smentisce. Per Balotelli, quella con la Signora non è mai una sfida come le altre. Nelle otto volte che è sceso in campo contro i bianconeri, c’è un po’ il riassunto della sua carriera. Un continuo saliscendi tra la polvere e gli altari, passando per le polemiche. Il primo incontro è di quelli che non si dimenticano. 30 gennaio 2008, quarti di finale di Coppa Italia a Torino. L’andata è finita 2-2 e ai nerazzurri serve quasi certamente vincere. Nessun problema, perchè un ragazzo di neanche diciott’anni con il numero 45 toglie le castagne dal fuoco a Mancini. Doppietta di Balo e Inter in semifinale. E nel frattempo, è nata una stella.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy