calcio

Oltre alle mani c’è di più: da Provedel a Rogerio Ceni, i portieri goleador

Redazione Il Posticipo

"Nessuno voleva che andassi a saltare in area, perché era troppo presto: non eravamo neanche nel recupero. Ma il mio sesto senso mi diceva che era l'occasione buona per aiutare la squadra a fare gol": pensieri e parole di Marco Amelia ,che ha fatto bene ad ascoltare le sue sensazioni. Il portiere ha deciso con un colpo di testa la sfida tra Partizan e Livorno nella Coppa Uefa 2006-07 (finale 1-1).

Potresti esserti perso