calcio

Werder Brema in B: ecco i casi più clamorosi di sempre…

Redazione Il Posticipo

 HAMBURG, GERMANY - MAY 12: The clock which Hamburger SV display inside the stadium, showing how long they have been in the Bundesliga is seen after the Bundesliga match between Hamburger SV and Borussia Moenchengladbach at Volksparkstadion on May 12, 2018 in Hamburg, Germany. (Photo by Alex Grimm/Bongarts/Getty Images)

Nella primavera del 2018 uno dei tabelloni più famosi d’Europa si è fermato. Quello del Volksparkstadion, casa dell’Amburgo, che contava secondi, minuti, ore, giorni ed anni della permanenza in Bundesliga dei padroni di casa, unico club tedesco che non era mai retrocesso. Il conto si è fermato a 54 anni, 261 giorni. Il pubblico non l’ha presa benissimo, tanto che è stato necessario l’intervento delle forze dell’ordine per sedare il massiccio lancio di fumogeni, per aver perso un primato che distingueva i Dinosauri da tutte le altre squadre del campionato.