Non solo Wayne Rooney: a volte ritornano… in nazionale

Wayne Rooney è stato convocato da Gareth Southgate per l’amichevole tra Inghilterra e Stati Uniti. Il suo ritorno in nazionale dopo due anni di assenza non è l’unico caso noto.

di Riccardo Stefani

Wazza the Hummer

rooney-england-united

Dall’europeo del 2004 il mondo si è accorto di Wayne Rooney. Prima di allora solo l’Everton aveva una minima idea di che razza di campione avesse il merito di aver cresciuto. In quel campionato europeo il giovanissimo Rooney segna ben due doppiette: una contro la Svizzera e l’altra contro la Croazia. Da lì in poi, quello che veniva chiamato The Hummer ha rappresentato la nazionale di Sua Maestà la Regina e con il temmpo ne è divenuto il miglior marcatore di tutti i tempi. E ora il buon Rooney darà l’addio alla nazionale nell’amichevole contro i ‘suoi’ Stati Uniti a Wembley, dove aveva giocato la sua ultima partica contro la Scozia due anni fa. In ogni caso il suo ritorno in nazionale dopo anni di assenza non è il solo. E spesso dei ritorni improvvisati portano a nuovi spezzoni di carriera con la maglia della propria selezione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy