Non solo multe: chi sbaglia paga con…telefonate a sorpresa, piatti da lavare e ruote della fortuna

Non solo multe: chi sbaglia paga con…telefonate a sorpresa, piatti da lavare e ruote della fortuna

Le vie delle punizioni sono infinite: lo Stoccarda imita il Lipsia e presenta la ruota della sfortuna per chi non si impegna in allenamento. Ma ci sono tanti altri metodi per rendere un rimprovero…indimenticabile.

di Redazione Il Posticipo

Ruota della sfortuna

(Photo credit should read ROBERT MICHAEL/AFP/Getty Images)
(Photo credit should read ROBERT MICHAEL/AFP/Getty Images)

Germania terra di punizioni stravaganti. Lo Stoccarda decide che chi si allena male sarà sottoposto alla ruota della sfortuna, con diverse punizioni scelte…dal fato. Ma a lanciare la moda è stato lo scorso anno il Lipsia. L’ex tecnico Ralf Ragnick ha fatto allestire una struttura particolare per punire i suoi giocatori, composta da 12 spicchi, 6 rossi e 6 neri, corrispondenti ciascuna ad alcune possibili: si va dall’assistere al gonfiaggio dei palloni a fare la guida dello stadio per un pomeriggio fino ad aiutare il giardiniere del campo di allenamento. Alcuni si salvano con lo spicchio della “fortuna”, che può consistere nell’indossare una maglia rosa e un tutù per l’allenamento, nel cucinare per i compagni, nel pulire le divise o nel preparare il pullman per la trasferta. Insomma, che ne ha più ne metta. Ma ci sono tanti altri metodi per rendere un rimprovero…indimenticabile.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy