Non solo il Borussia! Febbre alta, lasagne avariate, acqua…corretta: quando le squadre sono decimate

Non solo il Borussia! Febbre alta, lasagne avariate, acqua…corretta: quando le squadre sono decimate

Nel calcio il gruppo fa sempre la differenza, ma quando c’è qualche virus in giro… sono problemi! L’ultima squadra ad avere a che fare con un’epidemia è il Borussia Dortmund. Ma in passato anche mangiare le cose sbagliate è costato molto caro. Così come fidarsi degli avversari!

di Redazione Il Posticipo

Epidemia

(Photo by Martin Rose/Bongarts/Getty Images)

Il Borussia Dortmund è in preda alla febbre. E non quella metaforica per il match di coppa contro i quasi omonimi del Mönchengladbach, ma quella vera, al punto che ai calciatori è proibito avere troppi contatti come abbracci e “high fives”. Non è una novità, perchè quando una ventina di ragazzi dividono ritiro, sala mensa e spogliatoi, è quasi inevitabile che arrivi il contagio. Per informazioni recenti chiedere al Coventry, che nello scorso febbraio ha dovuto preparare la partita contro il Rochdale mentre squadra e staff, compreso chi lavorava al centro sportivo, era sotto antibiotico. Il Borussia però può consolarsi: alla fine è comunque arrivata la vittoria per il Coventry, che potrebbe spiegare alle altre squadre…come si affronta un’epidemia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy