Non solo Gattuso e Inzaghi: ecco le amicizie fuori dal campo, da quelle storiche a quelle…inaspettate

Anche fra i calciatori ci sono legami indissolubili, al di là di una professione che porta ovviamente a continui trasferimenti. Difficile mettere radici, e di conseguenza anche stringere amicizie solide. Ma ci sono eccezioni degne di nota, anche tra chi si ritrova a giocare contro. O ad allenare due squadre diverse…

di Redazione Il Posticipo

TULIPANI

(Photo by Fred Lee/Getty Images)

“Noi siamo amici, la rivalità è tra le nostre squadre”. Pensieri e parole di De Ligt, che in nazionale si ritrova fianco a fianco con il compagno di reparto De Vrij. Ma nonostante Juventus e Inter siano in lotta per il primo posto, tra i due non c’è certo lo scontro frontale che storicamente contraddistingue i rapporti tra i due club. Questo nonostante, escludendo dal ballottaggio Van Dijk, il fatto che giochi uno di solito significa panchina per l’altro. “Ovviamente entrambi vogliamo giocare, ma allo stesso tempo vogliamo e speriamo di fare bene se uno di noi gioca al posto dell’altro. I media vogliono ci sia una rivalità tra noi, ma non è così, siamo amici”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy