Non solo coronavirus. Febbre alta, lasagne avariate, acqua…corretta: quando le squadre sono decimate

Nel calcio il gruppo fa sempre la differenza, ma quando c’è qualche virus in giro la fa in negativo. Ora ovviamente il problema maggiore è il Covid-19, ma in passato anche mangiare le cose sbagliate è costato molto caro. Così come fidarsi degli avversari. Basta poco e la frittata è fatta e la squadra…è decimata.

di Redazione Il Posticipo

Pandemia

(Photo by Claudio Villa/Getty Images)

La pandemia di Covid-19 mette in ginocchio il mondo e anche il calcio non se la passa bene. All’Inter c’è grossa preoccupazione per la positività di Bastoni e Skriniar, non solo perchè mancheranno due difensori nel derby, ma anche perchè c’è il timore che arrivi qualche altro caso. Non è una novità, perchè quando una ventina di ragazzi, anche con tutte le precauzioni imposte dai protocolli, dividono ritiro, sala mensa e spogliatoi, è quasi inevitabile che arrivi il contagio, basta qualcuno che inconsapevolmente porti il virus e la frittata è pressochè fatta e la squadra è decimata. Ma in passato anche mangiare le cose sbagliate è costato molto caro. Così come fidarsi degli avversari!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy