Non solo campioni: da Borghi a…Iocolano, gli acquisti più strani di Silvio Berlusconi

Non solo campioni: da Borghi a…Iocolano, gli acquisti più strani di Silvio Berlusconi

Il Monza targato Berlusconi e Galliani arriva in Serie B e pensa al mercato, portando in Brianza il danese Gytkjaer. Certo, nel corso dei decenni il Cavaliere ha acquistato grandissimi campioni. Ma, come è normale che sia, anche dei flop, degli emeriti sconosciuti e qualche meteora del pallone…

di Redazione Il Posticipo

Iocolano

iocolano
(© Twitter @acmonza)

Il Monza targato Berlusconi e Galliani, che arriva in Serie B e già pensa al mercato, regalando a Brocchi il danese Gytkjaer. Una scena già vista quando si è insediata la nuova proprietà della squadra brianzola. Subito dopo l’insediamento, il Cavaliere e Galliani portano Simone Iocolano, esterno offensivo rimasto svincolato dopo il crack del Bari. Quando oltre trent’anni fa aveva acquisito il Milan, invece, aveva cominciato da un difensore, Dario Bonetti, acquistato dalla Roma. Certo, Berlusconi nel corso di tre decenni ha comprato grandissimi campioni. Ma, come è normale che sia, anche dei flop, degli emeriti sconosciuti e qualche meteora del pallone…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy