Mourinho è Special anche con le parole, tra amici, nemici e…Gesù

Mourinho è Special anche con le parole, tra amici, nemici e…Gesù

Un anno dopo l’esonero al Manchester United, il portoghese è tornato in panchina e si è preso il Tottenham: quali saranno le sue prossime “perle”? Il tecnico portoghese è un eccezionale comunicatore. Le sue frasi sono spesso passate alla storia e appartengono a un personaggio unico nel mondo anzi… Special!

di Redazione Il Posticipo

Complimenti

(Photo by Clive Brunskill/Getty Images)

Voglio congratularmi con tutti coloro che fanno parte del Leicester: giocatori, staff, proprietari e tifosi. Ho perso il titolo a vantaggio di Claudio Ranieri ed è con grande emozione che vivo questo momento magico della sua carriera…

Non solo polemiche all’infinito: Mou ha dimostrato di essere un uomo capace di ritornare sui suoi passi, come conferma quanto accaduto con Claudio Ranieri. I due tecnici sono stati rivali a lungo in Italia e all’epoca il portoghese non era stato tenero nei confronti del collega: “Ranieri è un 70enne che ha vinto solo una piccola coppa e troppo vecchio per cambiare mentalità” oppure “È stato in Inghilterra cinque anni e ha imparato a dire solo ‘buongiorno’ e ‘buonasera’”. Col tempo Mou si è ammorbidito e quando “King Claudio” è diventato campione col Leicester nel 2015-16 il portoghese si è lasciato andare a un sincero elogio nei confronti del collega… ex nemico?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy