Mourinho e la crisi del secondo anno: un film già visto…

Mourinho in carriera, specialmente al secondo anno, inizia ad avere problemi con l’ambiente e i calciatori. Ed è l’inizio della fine.

di Redazione Il Posticipo

INSTANT MANAGER

(Photo by Adam Davy – Pool/Getty Images)

Mourinho si sfoga dopo la sconfitta con il Chelsea. La sensazione è che qualcosa, nel suo Tottenham, si possa essere rotto. Non sarebbe una novità. Dietro gli sfoghi storici del tecnico portoghese si nasconde spesso una crisi. E il periodo che sta vivendo alla guida del club del North London riporta a galla i problemi “sentimentali” del portoghese. Un allenatore che fatica a resistere in panchina. I suoi “matrimoni” calcistici durano due, massimo tre anni. Poi addio. Un instant manager. Che la fine del contratto non la vede mai.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy