Moukoko e gli altri, campioni…di precocità

Il sedicenne camerunese del Borussia Dortmund diventa il calciatore più giovane della storia della Bundesliga, ma riesce a battere solo il primato nazionale. In giro per il mondo c’è qualcuno che ha fatto meglio…

di Redazione Il Posticipo

BUNDESLIGA

(Photo by Mika Volkmann/Bongarts/Getty Images)

Youssoufa Moukoko, un nome da segnarsi.Il sedicenne camerunese del Borussia Dortmund diventa il calciatore più giovane della storia della Bundesliga, con l’esordio avvenuto a 16 anni e un giorno contro l’Hertha Berlino. Il centravanti giallonero però riesce a battere solo il primato nazionale, strappandolo a Sahin che lo aveva stabilito nel 2004 giocando a 16 anni e 335 giorni. Moukoko ora punta anche il record di marcatore più giovane del campionato tedesco, considerando che Florian Wirtz lo ha stabilito 17 anni e 15 giorni e che quindi il calciatore del Borussia…ha un anno di tempo. Ma in giro per il mondo, per quello che riguarda la precocità dell’esordio, secondo i dati di RSSSF c’è qualcuno che ha fatto molt meglio di Moukoko.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy