Motta e gli altri: il giro del mondo in…nove italiani in campionati di secondo piano

Motta e gli altri: il giro del mondo in…nove italiani in campionati di secondo piano

L’ex Juventus e Roma, che trova una nuova squadra in Indonesia, è la dimostrazione che gli italiani all’estero sono sempre apprezzati e non solo in campionati di primo piano. Ci sono infatti molti alfieri della nostro calcio anche in altre parti del mondo meno considerate…

di Redazione Il Posticipo

Indonesia

Quando si è affacciato al calcio che conta, con la maglia dell’Atalanta, per lui gli addetti ai lavori avevano predetto un futuro radioso. Marco Motta si era beccato l’etichetta di “nuovo Maldini”, certamente segnale importante ma altrettanto pesante. La sua carriera, però, non è stata all’altezza delle aspettative e il terzino è rimasto una promessa mai mantenuta. Ma a quasi 34 anni, l’esterno di Merate si lancia comunque in una nuova avventura. Ad attenderlo c’è un campionato che definire esotico forse è poco, quello indonesiano, con la maglia del Persija Jakarta. L’ex Juventus e Roma è la dimostrazione che gli italiani all’estero sono sempre apprezzati e non solo in campionati di primo piano. Oltre ai “cinesi” El Shaarawy, Eder e Pellè, ci sono molti alfieri della nostro calcio anche in altre parti del mondo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy