calcio

Mille partite, tanti nemici ma anche parecchi amici: la lista special(On)e di Mourinho

Redazione Il Posticipo

In Serie A Mou non ha ritrovato un nemico di lunga data. Conte. Gli succede sulla panchina del Chelsea e porta a casa il titolo in Premier. E le scintille diventano fiamme quando, dopo una sconfitta per 4-0 allo Stamford Bridge, Mourinho contesta le eccessive celebrazioni al tecnico italiano, definito senza mezzi termini “pagliaccio” . Conte ovviamente ha risposto definendolo “falso” e “piccolo uomo”. E negli anni le beghe sono continuate. Peccato che il tecnico leccese abbia lasciato l'Inter prima di incontrarsi di nuovo...