Milik rapinato, ma tra botte e minacce è in…pessima compagnia

Milik rapinato, ma tra botte e minacce è in…pessima compagnia

L’episodio che ha coinvolto il calciatore polacco, rapinato a Napoli, è solo l’ultimo di una lunga serie di tentati scippi, rapine e violenze subite dai calciatori. Ecco una breve carrellata dei fatti più gravi…

di Redazione Il Posticipo

ROLEX

Arkadiusz-Milik-1-715x453

Milik è purtroppo in buna compagnia. A Napoli, sporadicamente, torna viva la “banda dei rolex”. Stessa città, stessa sorte per diversi calciatori del Napoli. A partire da Lorenzo Insigne. Il calciatore del Napoli anni fa è stato fermato da un rapinatore mentre rincasava e sulla falsariga di quanto accaduto a Milik, gli è stato puntata una pistola ed è stato costretto a cedere l’orologio. Stessa sorte toccò ad Hamsik e anche a Lavezzi, che dopo la disavventura lasciò Napoli e alla allora signora Cavani.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy