Milano-Torino, un’autostrada…frequentata, fra vittorie, fallimenti e trofei

Milano-Torino, un’autostrada…frequentata, fra vittorie, fallimenti e trofei

Una stagione fa, Bonucci lasciava la Juventus, direzione Milan e ritorno. Qualche mese dopo invece toccava a Higuain. E in mezzo, Ancelotti che da Napoli potrebbe vedere l’ennesimo scudetto bianconero. La sfida di San Siro è ricca di viaggi tra le due metropoli del nord.

di Luigi Pellicone

PIPITA

higuain.milan.disperato.profilo.2018.19.750x450

Milano Torino, 141 chilometri infarciti di storie e trofei. L’autostrada Torino – Milano ha moltissimo da raccontare, sia per trofei che per storie di calcio e…mercato legate a successi, soddisfazioni e qualche incredibile “rinascita” nonchè “fregatura”. L’ultimo caso è quello legato a Gonzalo Higuain. Il calciatore spagnolo, scaricato, a suo dire, dalla Juventus, aveva scelto il Milan per una rivincita arenatasi clamorosamente sui navigli. La crisi di nervi nello scontro diretto, compreso il gol sbagliato, è la cartina di tornasole del suo tumulto interiore. E alla fine l’avventura al Milan dura pochissimo. Meglio (ma non troppo) prendere il volo per Londra. In ogni caso, non è l’unico incrocio tra le due metropoli del nord.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy