Mi chiamo Claudio Ranieri: risolvo problemi e faccio miracoli…

Mi chiamo Claudio Ranieri: risolvo problemi e faccio miracoli…

Una citazione di “Pulp Fiction” ideale per i due personaggi: un presidente come Ferrero che lavora nel cinema. E un allenatore come Claudio Ranieri, abile come nessuno a risolvere i problemi. Il numero uno della Sampdoria, classifica alla mano, sembra aver scelto l’uomo ideale per salvarsi. Ma anche, a volte, per sognare in grandissimo.

di Redazione Il Posticipo

Spagna

Ranieri atletico

Dopo la Viola, chiamano dalla Spagna, da Valencia. Ranieri subentra, arriva nono e l’anno dopo centra sia il quarto posto che la Copa del Rey, oltre che l’Intertoto. Un’ottima presentazione in Liga. E quindi, dopo averlo battuto in finale di Coppa, Claudio Ranieri passa a dirigere l’Atletico Madrid dove però c’è una crisi societaria in corso per via del sospetto d’illecito fiscale del Presidente Jesus Gil. Il tecnico stavolta si dimette.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy