calcio

Messi, un colpo impossibile, anzi, no: la storia insegna che mai dire mai…

Redazione Il Posticipo

Nell’estate del 2000 la Lazio è Campione d’Italia. Uno smacco per la Roma. Il presidente Sensi non bada a spese e costruisce una squadra per vincere immediatamente: la ciliegina sulla torta è Gabriel Omar Batistuta, prelevato quasi di peso dalla Fiorentina. Un solo obiettivo: vincere lo scudetto. Centrato grazie al contributo dell’argentino. Che è poi clamorosamente al centro di un'altra trattativa. Va all'Inter, ma in parabola ormai discendente.

Potresti esserti perso