calcio

Mendy, CR7 e gli altri: quando il pallone salva dalla povertà, dalla guerra o da una vita difficile

Redazione Il Posticipo

 (Photo by Emilio Andreoli - Inter/Inter via Getty Images)

Anche Radja Nainggolan non ha avuto una vita facile. Anzi, anche nel caso del belga, il calcio, oltre a una passione, è stata anche una salvezza. Da piccolo, il Ninja del Cagliari è rimasto senza la figura paterna, andato via di casa. Viveva solo con la madre e la sorella gemella e si divideva fra calcio e doppio lavoro per pagare le spese quotidiane. E il belga, come riporta il Times, confessa anche qualche furtarello. Non per crimine, ma per fame...

Potresti esserti perso