calcio

McKennie sfida…la specialità della Juventus: quante teste calde raffreddate e vincenti

Nessuna squadra come la Juventus riesce ad ammansire e "raffreddare" animi e teste calde. Anche i calciatori più esuberanti hanno dovuto allinearsi allo stile bianconero. A Torino funziona così e dovrebbe impararlo a breve anche McKennie...

Redazione Il Posticipo

TURIN, ITALY - DECEMBER 01: Juventus player,  Weston McKennie during a training session ahead of the UEFA Champions League Group G stage match between Juventus and Dynamo Kyiv at Allianz Stadium on December 01, 2020 in Turin, Italy. (Photo by Daniele Badolato - Juventus FC/Juventus FC via Getty Images)

Torino, città dallo stile sabaudo. In questo senso, nessuna squadra come la Juventus riesce ad ammansire e "raffreddare" calciatori dagli animi fumantini. Si potrebbe parlare di Effetto Juventus: una lunga serie di teste calde...raffreddate e vincenti. Del resto, a Torino funziona così. E nel corso degli anni persino calciatori decisamente esuberanti, quando hanno vestito il bianconero si sono allineati alle rigide regole sabaude. Ora l'indisciplinato si chiama McKennie, che nel corso degli ultimi tempi ha violato un po' troppo spesso le regole. Toccherà alla Signora rimetterlo in riga, anche perchè altrimenti saranno guai per lui. Ma visto il passato, le possibilità che l'americano venga...riprogrammato sono molte.