calcio

Mastour, Badstuber e gli altri: da un futuro luminoso a un presente grigio

Redazione Il Posticipo

 (Photo by Maurizio Lagana/Getty Images)

Il successo mediatico, a volte, è un problema irrisolvibile. La storia è quella di Vincenzo Sarno, che con dieci anni ancora non compiuti, negli anni 90, era già conosciuto da tutti come "Baby Maradona". Acquistato dal Torino per 120 milioni di lire, una cifra fuori da ogni logica per un bambino di nove anni, viene catapultato troppo in fretta in un mondo troppo grande. Una volta a Torino, il sogno è solo quello di tornare a casa, e la Serie A si allontana sempre di più. Per lui, ora alla Triestina, una carriera passata tra le serie minori.