calcio

Maradona, mito senza erede: i “nuovi Diego”, tra campioni, talenti incompiuti e flop spesso passati in Italia

Redazione Il Posticipo

 Mandatory Credit: Gary M Prior/Allsport

L'altezza, non eccelsa, c'era. Un po' di sana locura anche. Giocava con il River, ma come si dice, non tutte le ciambelle riescono col buco. Ariel "El Burrito" Ortega, con un soprannome (l'asinello) che già segnala una certa forza caratteriale, è uno di quelli che forse ha dato più ragione a chi nel lontano 1992 lo aveva paragonato a Diego. Una lunghissima carriera fatta di alti e bassi, di lampi di classe e di colpi di testa, più figurati che reali, che lo porta anche in Serie A, con le maglie di Parma e Sampdoria, e che termina nel 2012 dopo non essere stato convocato per i Mondiali 2010...da Maradona.