Maggio 1980: in Serie A tornano gli stranieri e…arrivano i bidoni, tra scambi di ruolo, saudade e fughe leggendarie

Maggio 1980, tornano gli stranieri in Italia. A 14 anni dalla chiusura delle frontiere, la Serie A torna ad accogliere calciatori non italiani. Arrivano campioni come Falcao, Krol, Brady, ma anche…i bidoni. Alcuni dei quali nel corso degli anni hanno fatto, purtroppo per loro, la storia del calcio tricolore…

di Redazione Il Posticipo

Pupillo

borghi

Anche i migliori, del resto, possono sbagliare. Nel 1987, ad esempio, arriva al Milan dall’Argentina Claudio Borghi, centrocampista campione del mondo 1986, acquistato dall’Argentinos Junior per tre miliardi e mezzo. Berlusconi lo adora, Sacchi…non lo può vedere e approfitta del fatto di avere già in rosa Van Basten e Gullit per girarlo al Como. Anche in riva al Lago non entra nelle simpatie dell’allenatore, Agroppi, per via di un atteggiamento svogliato e pigro. Nel 1988, al ritorno dal prestito, El Bichi lascia Milano senza aver fatto neanche una presenza con la maglia rossonera.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy