Maggio 1980: in Serie A tornano gli stranieri e…arrivano i bidoni, tra scambi di ruolo, saudade e fughe leggendarie

Maggio 1980, tornano gli stranieri in Italia. A 14 anni dalla chiusura delle frontiere, la Serie A torna ad accogliere calciatori non italiani. Arrivano campioni come Falcao, Krol, Brady, ma anche…i bidoni. Alcuni dei quali nel corso degli anni hanno fatto, purtroppo per loro, la storia del calcio tricolore…

di Redazione Il Posticipo

Declino

Il 1982 non è esattamente un ottimo anno per essere un calciatore uruguaiano in Italia. Il Cagliari avrà molta più fortuna anni dopo con Francescoli, ma la prima esperienza charrua degli isolani è da dimenticare. “El Piscador” Victorino ha trent’anni e un curriculum di tutto rispetto: Libertadores e Intercontinentale vinte da protagonista con il Nacional, così come il Mundialito conquistato con l’Uruguay contro il Brasile. In Serie A però arriva un calciatore in netto declino, al punto che qualche buontempone comincia a sostenere che al Cagliari abbiano mandato il fratello invece del vero Victorino. Per lui in A 11 presenze e 0 gol.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy