Maggio 1980: in Serie A tornano gli stranieri e…arrivano i bidoni, tra scambi di ruolo, saudade e fughe leggendarie

Maggio 1980, tornano gli stranieri in Italia. A 14 anni dalla chiusura delle frontiere, la Serie A torna ad accogliere calciatori non italiani. Arrivano campioni come Falcao, Krol, Brady, ma anche…i bidoni. Alcuni dei quali nel corso degli anni hanno fatto, purtroppo per loro, la storia del calcio tricolore…

di Redazione Il Posticipo

Bicchieri

Nell’estate 1981 il Catanzaro si ritrova tra le mani un problema pressochè insormontabile; sostituire Massimo Palanca. O Rei se ne va al Napoli e in Calabria puntano sul nome esotico: arriva Viorel Năstase. Dal baffo al riccio, i giallorossi ci perdono abbastanza. I numeri in carriera sono dalla parte del romeno, che ha fatto bene alla Steaua e anche in Germania, al Monaco 1860. Il problema però non è tanto in campo, anche se il primo gol arriva alla sesta giornata, quanto fuori. Un aneddoto sospeso tra realtà e leggenda racconta di quando, infortunato, viene beccato dal suo allenatore in discoteca a bere e per tutta risposta…gli offre un bicchiere. Rimarrà a Catanzaro fino al 1984, con il club in B, per poi fuggire e far perdere le sue tracce.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy