Maggio 1980: in Serie A tornano gli stranieri e…arrivano i bidoni, tra scambi di ruolo, saudade e fughe leggendarie

Maggio 1980, tornano gli stranieri in Italia. A 14 anni dalla chiusura delle frontiere, la Serie A torna ad accogliere calciatori non italiani. Arrivano campioni come Falcao, Krol, Brady, ma anche…i bidoni. Alcuni dei quali nel corso degli anni hanno fatto, purtroppo per loro, la storia del calcio tricolore…

di Redazione Il Posticipo

S…Fortunato

Nell’estate 1980 anche il Perugia fa spesa all’estero, più precisamente in Argentina. Arriva Sergio Fortunato, un vero e proprio talento, se si ascoltano le voci che arrivano dall’altra parte dell’Atlantico. Con la maglia dell’Estudiantes dà persino filo da torcere a Maradona, contendendo al Diez il titolo di capocannoniere del campionato argentino, e ha già giocato anche in nazionale. In Umbria, però, trova Renzo Ulivieri, che ai suoi attaccanti chiede poche giocate da funamboli e parecchio impegno, anche in fase difensiva. Caratteristiche che proprio non si addicono a Fortunato, che da quel momento in poi non ne azzecca più una. Appena 12 presenze con il Perugia, poi due anni a Las Palmas e alla fine addirittura la serie B in Austria…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy