Ma quali Lewandowski e Mbappè… Ecco i marcatori più improbabili delle finali di Champions League

Considerando che la finalissima non è una partita come le altre, non è prudente scommettere su marcatori ‘banali’ come Lewandowski, Gnabry, Mbappè o Neymar. Anzi, meglio provare con il marcatore a sorpresa anche perché ci sono diversi precedenti di marcatori inaspettati nelle finali di questa competizione.

di Redazione Il Posticipo

2019

(Photo by Clive Brunskill/Getty Images)

Può un centravanti essere un marcatore improbabile? Sì, se all’inizio della stagione in cui segna in finale di Champions doveva lasciare la squadra. Ma Divock Origi, oltre a essere il bomber di scorta di Klopp, è anche il talismano del Liverpool. E quindi, nella finalissima contro il Tottenham, dopo il gol di Salah su calcio di rigore a inizio partita, ci pena proprio il belga a chiudere i conti a pochi minuti dalla fine, dopo che Alisson era stato impegnato più volte dai calciatori degli

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy