Ma quali Lewandowski e Mbappè… Ecco i marcatori più improbabili delle finali di Champions League

Considerando che la finalissima non è una partita come le altre, non è prudente scommettere su marcatori ‘banali’ come Lewandowski, Gnabry, Mbappè o Neymar. Anzi, meglio provare con il marcatore a sorpresa anche perché ci sono diversi precedenti di marcatori inaspettati nelle finali di questa competizione.

di Redazione Il Posticipo

Da riserva a eroe

(Photo by Laurence Griffiths/Getty Images)

Dopo il gol di Campbell il Barça sembra totalmente in bambola per quasi tutto il resto della partita. Ma al minuto 76, complice anche l’inferiorità numerica dei Gunners per l’espulsione del portiere Lehman, Eto’o decide che la festa inglese è finita e spiazza Almunia, subentrato a Pires. Poco dopo, poi, per evitare i pericolosi e noiosi supplementari, ci pensa l’altro marcatore inatteso a chiudere la questione: Juliano Belletti subentra a Oleguer e poco dopo beffa Almunia sul suo palo. Barça 2, Arsenal 1 e… Belletti passa da riserva a eroe!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy