Ma quali Lewandowski e Mbappè… Ecco i marcatori più improbabili delle finali di Champions League

Considerando che la finalissima non è una partita come le altre, non è prudente scommettere su marcatori ‘banali’ come Lewandowski, Gnabry, Mbappè o Neymar. Anzi, meglio provare con il marcatore a sorpresa anche perché ci sono diversi precedenti di marcatori inaspettati nelle finali di questa competizione.

di Redazione Il Posticipo

Il miglior attacco è…

(Photo by Jana Lange/Bongarts/Getty Images)

Dal 2000, passano due anni e la finale è una di quelle che rimane nel cuore. Davide contro Golia… Bayer Leverkusen-Real Madrid. Beh, a dispetto della previsioni, quella finale si è risolta nel primo tempo ma, mentre il Real Madrid non si è sbizzarrito più di tanto mandando in rete qualcuno di abbastanza noto (Raul, Zidane), il Leverkusen rispondeva al primo gol dei blancos con il difensore brasiliano Lucio. Che all’epoca non era certo famosissimo, anche se lo sarebbe diventato a breve! Quello sì che è stato un colpo a sorpresa che però, purtroppo per i tedeschi, non è bastato a regalar loro la coppa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy