calcio

Luis Enrique e gli altri ritorni in nazionale, tra soddisfazioni e delusioni storiche…

Quello dell'ex tecnico di Roma e Barcellona è un ritorno particolare, perchè spesso e volentieri sulle panchine delle selezioni non si concede il bis, come dimostrano Inghilterra e Germania. Eppure è già capitato di vedere facce conosciute...

Redazione Il Posticipo

MADRID, SPAIN - SEPTEMBER 06: Manager Luis Enrique of Spain gives instructions during the UEFA Nations League group stage match between Spain and Ukraine at Estadio Alfredo Di Stefano on September 06, 2020 in Madrid, Spain. (Photo by Gonzalo Arroyo Moreno/Getty Images)
 (Photo by Denis Doyle/Getty Images)

La Spagna di Luis. Sembra quasi un film, invece è quello che va in onda oltre i Pirenei. Dopo l'addio forzato alla nazionale spagnola per un tristissimo lutto in famiglia, Luis Enrique si è ripreso la panchina della Roja, e l'ha portata fra e prime quattro d'Europa. Quello dell'ex tecnico di Roma e Barcellona è un ritorno particolare, perché spesso e volentieri sulle panchine delle selezioni non si concede il bis. Eppure è già capitato di vedere facce conosciute rispuntare alla guida delle nazionali. Con risultati decisamente altalenanti...