L’oro di Tare: i grandi colpi della Lazio, calciatori pagati poco e che si sono trasformati in un tesoro

La Lazio di Simone Inzaghi vola in campionato, in Champions e anche nelle quotazioni dei cartellini. I calciatori biancocelesti hanno avuto un’enorme crescita del valore di mercato dell’ultimo anno. Se il Real vuole Milinkovic, servono 70 milioni. E pensare che molti sono arrivati a Formello per cifre molto abbordabili…

di Redazione Il Posticipo

Sergente

La Lazio di Simone Inzaghi vola in campionato, in Champions League e anche… nelle quotazioni dei cartellini. I calciatori biancocelesti, in ottica valore di mercato, sono secondo Transfermarkt tra quelli con la maggiore crescita dell’ultimo anno. E pensare che molti calciatori sono arrivati a Formello per cifre molto più che abbordabili. Il pezzo pregiato della rosa biancoceleste è certamente Sergei Milinkovic-Savic. Il “Sergente” è da parecchio nel mirino di molte big e ha ammesso di sognare il Real Madrid, che però dovrebbe tirare fuori parecchi soldi. La Lazio non lo ha pagato pochissimo, visto che ci sono voluti 18 milioni per portarlo via dal Genk. Ma considerando che il suo valore di mercato al momento si aggira sui 70 milioni, decisamente uno dei maggiori colpi da maestro di Tare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy