calcio

Locatelli, Sancho, De Bruyne e Pessina: i giovani lasciati andare troppo presto dalle big

Redazione Il Posticipo

 (Photo by Dean Mouhtaropoulos/Getty Images)

A volte può sbagliare... persino Pep Guardiola. Nell'estate 2017 Jadon Sancho ha lasciato il Manchester City per il Borussia Dortmund, dove l'attaccante inglese è passato dallo status di giovane promessa a quello di fenomeno. E ora, dopo un inseguimento durato anni, torna a Manchester, ma sponda United. Futuro radioso assicurato, perchè anche il c.t. Gary Southgate ormai sembra intenzionato a puntare su di lui per la sua Inghilterra...