calcio

“L’ho vinta anche io!”: da Orlandoni a…Loria, gli insospettabili che hanno alzato la Champions

Redazione Il Posticipo

(Photo by Christof Koepsel/Bongarts/Getty Images)

Cosa c'è di meglio che debuttare in Champions League direttamente in finale? Ovviamente, vincere la Coppa. È la strana storia di Ryan Bertrand, che al Chelsea in teoria fa il terzino sinistro, ma che Roberto Di Matteo schiera come ala del 4-2-3-1 nella finalissima di Monaco di Baviera, vinta ai rigori contro i padroni di casa del Bayern. Per lui però dopo la vittoria le porte del Chelsea si chiudono e ora è il terzino titolare del Southampton. Ma resta comunque un calciatore capace di conquistare il massimo alloro...al primissimo colpo.