calcio

“L’ho vinta anche io!”: da Orlandoni a…Loria, gli insospettabili che hanno alzato la Champions

Redazione Il Posticipo

Photo by Clive 
Brunskill/Getty Images)

Strano ma vero, nella rosa del Liverpool che a Istanbul capovolge il mondo e il Milan c'è qualcuno che la Coppa, in teoria, non l'ha neanche vinta. Quando Harry Kewell, fantasista australiano ex Leeds, esce dal campo per far posto a Smicer (che segnerà il secondo gol della rimonta dei Reds), il risultato è ancora di 1-0 per i rossoneri, cortesia della rete di Maldini. Da quel momento in poi però la sua carriera è costellata di infortuni più o meno gravi che non gli permettono di esprimere a pieno un potenziale notevole e lo rendono un grande incompiuto del pallone.