calcio

“L’ho vinta anche io!”: da Orlandoni a…Loria, gli insospettabili che hanno alzato la Champions

Redazione Il Posticipo

GELSENKIRCHEN, GERMANY - MAY 26:  Dado Prso of Monaco battles with Costinha of FC Porto during the UEFA Champions League Final match between AS Monaco and FC Porto at the AufSchake Arena on May 26, 2004 in Gelsenkirchen, Germany.  (Photo by Shaun Botterill/Getty Images)

Il campione d'Europa passato per Bergamo. Certo, solo passato, dato che in tre stagioni in nerazzurro Costinha accumula la bellezza di 54 minuti in Serie A. E pensare che il centrocampista classe 1974 gioca e vince la Champions 2004 con il Porto di Mourinho e ha anche in bacheca la Coppa UEFA dell'anno precedente. Nel 2005 si trasferisce alla Dinamo Mosca con il compagno di squadra Maniche e da lì inizia la sua parabola discendente, conclusa con i tre anni di mancato utilizzo all'Atalanta.