calcio

L’esultanza…dell’ex: quando il vecchio beniamino festeggia un gol, tra rispetto e voglia di vendetta

Redazione Il Posticipo

Altro ex dal dente avvelenato. Questa volta c'è l'esultanza, ed è piena di gioia per aver segnato contro la propria ex squadra. Mattia Destro, nel Bologna dal 2015, ha incrociato la Roma più volte negli ultimi anni. In gol contro i giallorossi con la maglia del Milan, con esultanza. L'episodio non piace, il ragazzo si giustifica dicendo che dedicava la rete al nonno. Bis contro il Bologna, che non lascia dubbi: rete su calcio di rigore che toglie i 3 punti alla Roma, e che regala all'attaccante italiano la possibilità di urlare al cielo tutta la frustrazione per un'esperienza romana che non è andata come doveva. Esultanza sfrenata, neanche se avesse deciso una finale di Champions.

Potresti esserti perso