calcio

Lesa Maestà, “vaffa” e bottigliette che volano: Lautaro e gli altri casi storici di sostituzioni sgradite

Redazione Il Posticipo

 (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Nessuno separa Delio Rossi e Adem Ljajic, perchè non fanno in tempo. Il serbo viene sostituito e ha un alterco con il tecnico. Scambio di battute, poi tutto sembra rientrare. Non è così, perché l'allenatore sente qualcosa che non gli piace e parte dritto verso la panchina. Rossi prende il suo calciatore per la maglia e lo colpisce due volte in volto. Poi, per fortuna, la panchina li blocca. Per il tecnico arriverà l'esonero.