calcio

L’edizione 2020 è annullata e Lewandowski rischia di finire tra i…dimenticati del Pallone d’Oro

Redazione Il Posticipo

Se l'Arsenal invincibile di Wenger avesse conquistato un torneo continentale, forse non staremmo a fare questo ragionamento. Eppure a Titi Henry non basta un palmares sterminato (un mondiale, un europeo, una Champions League e cinque campionati tra Francia, Inghilterra e Spagna) per vedere il suo nome nell'albo d'oro del premio di France Football. Una mancanza clamorosa, soprattutto considerando che Henry è il miglior marcatore della storia dei Galletti...

Potresti esserti perso