calcio

Leao e i “bocciati” sbocciati: a volte la prima impressione non è quella che conta

La storia insegna che ci sono diversi calciatori che dopo un approccio deludente sono diventati insostituibili. Nella squadra che li ha acquistati o... altrove. E anche Leao fa parte del gruppo…

Redazione Il Posticipo

Leao e i “bocciati” sbocciati: a volte la prima impressione  non è quella che conta- immagine 2

Leao, da oggetto misterioso dopo i suoi primi tempi al Milan a pezzo pregiato del mercato. Sono tanti i club pronti a fare follie per il ragazzo che i rossoneri hanno saputo aspettare. Pioli ha avuto pazienza e il talento che sembrava bocciato è sbocciato. Del resto la storia insegna che a volte è meglio concedere una seconda occasione. E così Leao si unisce alla schiera dei calciatori che dopo un approccio deludente sono diventati insostituibili. Nella squadra che li ha acquistati e anche ... altrove.