Le tante…case di Ibra e degli altri “mercenari” del pallone

Le tante…case di Ibra e degli altri “mercenari” del pallone

Mercenario: colui che svolge un’attività solo per trarne guadagno. Applicato al calcio, il concetto è facilmente estendibile. Non sono pochi i giocatori che hanno guardato in primis il portafoglio. O che hanno tradito i tifosi che li adoravano.

di Redazione Il Posticipo

IBRA

Mercenario: colui che svolge un’attività solo per trarne guadagno. Applicato al calcio, il concetto è facilmente estendibile. Non sono pochi, i giocatori che hanno guardato in primis il portafoglio. Ibrahimovic è il mercenario per eccellenza. Ovunque va, dichiara che di essere giunto nella squadra nel cuore, nella sua “casa”. Ne ha parecchie sparse per il mondo, vista la carriera. Parte dal Malmö, arriva in Italia dall’Ajax e va alla Juventus, che lascia immediatamente dopo la sentenza Calciopoli per accasarsi all’Inter. Passa a Barcellona convinto di vincere al Champions, ma incappa nella stagione del Triplete nerazzurro. Ritorna in Italia con la maglia del Milan, ancora uno scudetto, poi via all’estero destinazione Parigi, e Manchester e infine Los Angeles e di nuovo Milan. Ma Zlatan è decisamente in ottima compagnia…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy