Lacrime, delusioni e una sola gioia: l’Italia e il suo strano rapporto con gli Europei

Vincere in Europa è più complicato che farlo nel mondo? A quanto pare, stando al rapporto calcistico che l’Italia ha con il campionato continentale, sì. Un solo europeo vinto e troppe delusioni.

di Redazione Il Posticipo

Mal d’Europa

Negli anni bisestili, agli italiani proprio non riesce bene di giocare a calcio. Almeno così sembra, dando un’occhiata allo storico dei campionati europei di calcio. La coppa Henri Delauney è stata sollevata dagli azzurri nella sola terza edizione del torneo, quello del 1968 quando all’Italia servono ben due finali per aver ragione della Jugoslavia. Prima e soprattutto dopo, ci sono state tante, forse troppe brutte esperienze in giro per il vecchio continente. E forse, Mancini lo sa, è arrivato il momento di cambiare dopo le delusioni più recenti, quelle degli ultimi vent’anni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy