calcio

La tendenza: c’è il “9” senza il “10”, nelle big di Serie A tanti bomber e pochissimi fantasisti

Redazione Il Posticipo

Giampaolo alla prima giornata si è dedicato agli esperimenti, convinto che Piatek avesse bisogno di sostegno per rendere al meglio. I rossoneri però hanno farfugliato calcio e anche in questo caso il tecnico abruzzese sembra assolutamente pronto a una marcia indietro. Calhanoglu non sembra avere il passo per coprire la zona mediana in ambedue le fasi e anche Suso (che trequartista "in toto" proprio non è) e Castillejo (neanche) non hanno convinto. Si viaggia verso un cambio. E addio "10" anche in casa Milan...

Potresti esserti perso