calcio

La tendenza: c’è il “9” senza il “10”, nelle big di Serie A tanti bomber e pochissimi fantasisti

Redazione Il Posticipo

La Roma di Fonseca per ora è a due facce: e quella lì davanti è bellissima. Esterni molto più vicini al centro che ai lati, risultati che si vedono immediatamente. Non c'è spazio per il trequartista in senso stretto, ma Dzeko (un...nove e mezzo) è rifornito con continuità e si inventa anche gol da solo. Under è già cresciuto tantissimo. La sfortuna ha colpito Perotti, un altro che si sarebbe esaltato in questo modulo. Resta da registrare la difesa, ma in avanti la squadra è già ad alti livelli.

Potresti esserti perso