La squadra di… Gesù: un 4-4-2 di fedelissimi passati (quasi tutti) per la Serie A

La squadra di… Gesù: un 4-4-2 di fedelissimi passati (quasi tutti) per la Serie A

Olivier Giroud è diventato direttore editoriale del numero di settembre della rivista francese “Jesus!”. Il francese trova così la possibilità di parlare al mondo della sua fede e… di entrare a far parte dello squadrone di calciatori fedelissimi.

di Redazione Il Posticipo

Fascia destra

A destra, un grandissimo e umilissimo lavoratore: Rodrigo Taddei. Il centrocampista brasiliano che ha regalato i migliori anni della propria carriera alla Roma è passato alla storia principalmente come giocatore di quantità ma la qualità amava metterla in mostra in alcuni sprazzi inaspettati. L’umiltà e la non ostentazione è uno dei principi del buon fedele, del resto. Comunque, sotto alla maglia da gioco indossava sempre un’altra maglia con un’immagine religiosa che diventava visibile grazie alla sua esultanza dopo un gol, sempre dedicato al fratello scomparso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy