La solitudine dei numeri primi: due portieri per un posto

Non sono pochi i precedenti di squadre che hanno avuto in rosa due grandi portieri, entrambi capaci di vivere la stagione da titolari. Si aggiungono alla lista (di nuovo) Milan, Juventus e Real Madrid.

di Mattia Deidda

Ter Stegen-Bravo

Barça_-_Napoli_-_20140806_-_Marc-André_ter_Stegen_1

Un caso più unico che raro: ter Stegen e Bravo, insieme nel Barcellona nel 2014, si dividono letteralmente la porta. Un discorso diverso da Julio Sergio e Toldo, dove, nonostante le qualità dell’italiano, giocava solamente il brasiliano. Agli ordini di Luis Enrique, i due portieri si dividono le competizioni: ter Stegen gioca Champions League e coppa del Re, Bravo la Liga. Il risultato è quanto di meglio si possa ottenere, con il Barcellona che conquista il secondo Triplete della sua storia. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy