La Signora balla il tango: gli argentini juventini, tra molti top e qualche flop

La Signora balla il tango: gli argentini juventini, tra molti top e qualche flop

Higuain indeciso tra la permanenza in bianconero e il ritorno in Argentina. Il Pipita è uno dei simboli del connubio antico e di successo della Signora con l’Albiceleste, ma tra tanti calciatori top che sono arrivati dall’Argentina nella Torino bianconera negli ultimi anni, c’è stato anche più di qualche flop…

di Redazione Il Posticipo

Alti e bassi

Higuain indeciso tra la permanenza in bianconero e il ritorno in Argentina.La sua storia in bianconero è costellata di alti e bassi, compreso un anno in esilio tra Milano e Londra. Ma il rendimento alla Juventus del centravanti non si può certo sminuire, numeri alla mano. Arrivato nel 2016 dal Napoli per oltre novanta milioni di euro, il Pipita fa esattamente quello per cui è stato acquistato: segnare, soprattutto gol importanti come quello all’Inter che vale uno scudetto. E 63 reti in 139 presenze, quasi una ogni due partite, sono lì a ricordare che Higuain non va mai sottovalutato. Il Pipita è uno dei simboli del connubio antico e di successo della Signora con l’Albiceleste, ma tra tanti calciatori top che sono arrivati dall’Argentina nella Torino bianconera negli ultimi anni, c’è stato anche più di qualche flop…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy