La scuola, croce e delizia: asini e secchioni del pallone, tra sedie lanciate ai prof e lauree inattese

La scuola: una passeggiata o un Everest insormontabile per alcuni calciatori. Borini è appena diventato geometra (ma con 6 in educazione fisica), eppure spesso i migliori non hanno neanche il diploma. Qualcun altro invece è sorprendentemente laureato…

di Redazione Il Posticipo

Tempo libero

(Photo by Dean Mouhtaropoulos/Getty Images)

Il portiere belga ex Liverpool Simon Mignolet è un dottore poliglotta. Appassionato dello studio, il giocatore, prima di trasferirsi nel Regno Unito, si è laureato in Scienze Politiche presso l’Università Cattolica di Lovanio, in Belgio, e parla fluentemente 4 lingue: inglese, francese, tedesco e olandese. E con l’arrivo di Alisson avrebbe avuto tempo e modo di prendersi un’altra laurea…Peccato che abbia deciso di cambiare casacca.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy