La scuola, croce e delizia: asini e secchioni del pallone, tra sedie lanciate ai prof e lauree inattese

La scuola, croce e delizia: asini e secchioni del pallone, tra sedie lanciate ai prof e lauree inattese

La scuola: una passeggiata o un Everest insormontabile per alcuni calciatori. Borini è appena diventato geometra (ma con 6 in educazione fisica), eppure spesso i migliori non hanno neanche il diploma. Qualcun altro invece è sorprendentemente laureato…

di Redazione Il Posticipo

Ritardo

(Photo by Matt Childs/Pool via Getty Images)

Ricomincia la scuola: una passeggiata o un Everest insormontabile per alcuni calciatori. Il famoso “pezzo di carta” ha fatto soffrire tante stelle del pallone, ma ci sono anche casi in cui è stato solo il primo passo verso traguardi più prestigiosi come la laurea.  Il 2016 è stato un anno…complicato per Kylian Mbappè. Primo gol in Ligue 1 con la maglia del Monaco, per poi brillare nel Campionato Europeo Under-19. E il francesino, appena diciottenne, non si è decisamente fatto mancare nulla perchè ha anche deciso di provare a prendere il diploma quella stessa estate. Missione rimandata a settembre 2016, recuperando un ritardo che comunque…aveva delle ottime giustificazioni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy