La maledizione del PSG degli sceicchi: un assegno…da 1300 milioni per non vincere neanche una Champions

Il Paris Saint-Germain vede messa a rischio la qualificazione alla prossima fase della Champions League. Sarebbe l’ennesima conferma del fatto che da quando è iniziata l’era Al-Khelaifi, Il PSG ha speso tanto e…ottenuto poco in Europa. Dal 2011-12 ad oggi tanti, tantissimi soldi investiti, ma mai la vittoria continentale…

di Redazione Il Posticipo

2018/19

(Photo credit should read FRANCK FIFE/AFP/Getty Images)

Il resto è storia abbastanza recente. Il Psg si regala un’altra campagna acquisti importante: dopo il prestito dell’anno prima, viene acquistato a titolo definitivo Kylian Mbappé (quasi 135 milioni di euro), Leandro Paredes (40), Thilo Kehrer (poco più di 37) e Juan Bernat (5). Arrivano anche gli svincolati Eric Maxim Choupo-Moting e Gianluigi Buffon. Spesa totale: 217 milioni di euro. Il campionato arriva, come quasi sempre, ma nella Champions League 2018-19 sono lo stesso… dolori! Il club esce col Manchester United agli ottavi nonostante la vittoria in Inghilterra all’andata per 2-0. Al ritorno i Red Devils passano 3-1. E anche nelle due coppe casalinghe arriva l’eliminazione, agli ottavi in Coppa di Francia e ai quarti in Coppa di Lega.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy